Il MUFON compie 50 anni

Alla fine di maggio ha compiuto 50 anni il MUFON (Mutual UFO Network), la più grande organizzazione ufologica internazionale, con sede negli Stati Uniti.

Quello che inizialmente venne chiamato Midwest UFO Network fu infatti fondato il 31 maggio 1969, su iniziativa di Walt Andrus, dirigente della Motorola nell’Illinois, allo scopo di svecchiare e rendere dinamica l’attività di indagine rispetto alle altre associazioni nazionali statunitensi.

Nel giro di pochi anni, il MUFON si estese dagli stati del Midwest a tutti gli USA, cambiando così la denominazione ma mantenendo la sigla. Fra le sue caratteristiche: la rete diffusa di investigatori locali, una struttura decentrata su base statale e provinciale, un comitato scientifico composto da ricercatori universitari, l’organizzazione di un congresso annuale con sistematica pubblicazione degli atti (è in uscita il 50° volume), l’uscita regolare di una rivistina mensile (oltre 600 numeri), l’adozione di uno specifico manuale di metodologia (giunto alla quinta edizione).

Nell’arco di cinquant’anni sono cambiati i dirigenti, le caratteristiche strutturali, l’impostazione filosofica, ma il MUFON rimane la principale e più grande organizzazione ufologica americana, col maggior numero di iscritti, la più grande rete decentrata di inquirenti, il più grande archivio di indagini e testimonianze (100.000 casi on line) e la più intensa attività divulgativa, con delegazioni nazionali in decine di paesi esteri.

– – –
Nella foto: Walt Andrus al congresso ufologico europeo del 1988