Risorse operative

“Fare” ufologia vuol dire formazione costante, studio, impegno e utilizzo fruttuoso delle proprie conoscenze e dei propri interessi, talenti e capacità tecniche.

Il Centro Italiano Studi Ufologici intende raccogliere persone concrete interessate alla valutazione razionale delle testimonianze ufologiche.

Le persone che operano nel CISU si impegnano a rispettare un Codice etico di comportamento volto a guidarne ogni contatto con i testimoni dei presunti fenomeni UFO. Il Codice etico è stato adottato dal CISU nell’ottobre 2001.

In questa associazione troverete risorse, bibliografia, istruttori e persone con lunga esperienza “sul campo”.

Prendete confidenza con alcuni strumenti di base dell’indagine ufologica degli avvistamenti, senza la quale non esiste valutazione seria degli eventi e delle loro cause.

Per le vostre indagini di avvistamenti potete usare le istruzioni del nostro Manuale di metodologia d’indagine, che vi diamo l’opportunità di scaricare in modo gratuito.

***

Alcune risorse di primo livello nel caso in cui veniate a conoscenza di un avvistamento sul quale volete redigere una relazione d’indagine utile ai fini della ricerca:

***

Per cominciare, si ricorda che il notissimo GoogleMaps presenta utilità che, se ben usate, possono aiutare parecchio nell’indagine dei casi ufologici. Ad esempio, in modalità di visualizzazione “Earth”, è possibile attivare la “visualizzazione 3D completa” premendo il tasto Ctrl e trasciando insieme il mouse. Questo permette di valutare a volo d’uccello la visibilità reale dell’orizzonte, del cielo e dell’intero panorama da qualsiasi località, verificando così tempi, fasi e dinamica del racconto dei testimoni.

***

Il sito della rete Italian Meteor and TLE Network monitora e studia i fenomeni dell’alta atmosfera.

***

La Sezione Meteore dell’Unione Astrofili Italiani (UAI) fornisce notizie sui più recenti transiti di bolidi e meteore vistose.

***

Heavens Above è un sito altamente affidabile per valutare la visibilità di stelle e pianeti oltre che dei principali velivoli orbitanti ed escluderli dunque dalle possibili cause di un avvistamento.

***

Flightradar24 è un sito che presenta in tempo reale (e anche per un certo lasso di tempo passato) il traffico commerciale aereo dotato di trasponditore (di norma NON mostra quello militare) consentendo così di valutare la presenza di aerei, elicotteri, ultraleggeri e alianti su zone di vostro interesse.

***

Nakedeyeplanets è un sito presso il quale potete trovare notizie ed istruzioni dettagliate sull’osservabilità ad occhio nudo dei pianeti del Sistema Solare, frequente fonte di equivoci per gli osservatori.

***

Méprises du ciel (Inganni del cielo) è un sito in francese che presenta in modo dettagliato un gran numero di cause che possono far credere di aver osservato un “vero” fenomeno UFO.

***

Palloni sonda di ogni genere e loro utilizzo in Italia a fini meteorologici.

***

Condizioni di visibilità di un gran numero e tipologie di satelliti artificiali.

***

 Una risorsa che invece potremmo definire di secondo livello è

Peakfinder un’applicazione utilissima per valutare, tramite inserimento di coordinate, l’orizzonte e i rilievi montani visibili da un punto d’osservazione, verificando così congruità delle dichiarazioni dei testimoni e prospettive riprese da foto e video.