Progetto Italia 3

Paolo Fiorino, coordinatore del Progetto Italia 3 ha seguito in modo autonomo questa area di ricerca dal 1978 fino al 1984, quando assunse in modo formale la gestione del progetto. Esso riguarda la raccolta e lo studio dei casi UFO con associazione di “entità”, ossia i cosiddetti incontri ravvicinati del terzo tipo verificatisi in Italia a partire dell’inizio del XX secolo.
Il catalogo comprende un un imponente archivio cartaceo, informatico e audio-video Il coordinatore ha personalmente seguito oltre 200 indagini.
Per ciò che concerne questo specifico settore della fenomenogia ufologica, gli archivi del Progetto Italia 3 sono fra i più completi esistenti al mondo.
Paolo Fiorino si occupa anche dei fenomeni, collaterali agli incontri ravvicinati del terzo tipo, del contattismo e del “cultismo ufologico”, i cui dossier sono anch’essi parte integrante delle documentazioni del Progetto Italia 3.