UFO / Effetti fisici

Il progetto UFO / Effetti fisici, coordinato da Stefano Innocenti, nacque alla fine degli anni ’80 del secolo scorso con il primo intento di cercare una possibile correlazione tra i fenomeni UFO ed alcuni effetti collaterali riferiti dai testimoni come black out, blocco di automobili, interferenze su radio e televisori, ecc.

Per questo è stato costituito un database, EMCAT, che contiene circa 200 entrate riferite a segnalazioni italiane con dichiarazione di effetti elettromagnetici, magnetici o fisiologici sulle cose e sui testimoni.
Il progetto gestisce anche un catalogo bibliografico specifico al tema trattato. Il coordinatore è impegnato nella stesura di un catalogo ragionato della casistica.

Obiettivi: trovare una correlazione tra gli effetti riscontrati durante alcuni avvistamenti, ed una eventuale causa avente origine fisica (elettrica – magnetica – elettromagnetica).

Metodologia: passare al vaglio i resoconti degli avvistamenti, alla ricerca di patterns coerenti con eventuali emissioni di radiazioni elettromagnetiche o con la presenza di campi di energia di varia natura.

Risultati ottenuti: sono state rilevate alcune correlazioni positive tra la presenza di fenomeni luminosi ad alta intensità e l’occorrenza di interferenze ad autoradio ed un seguente blocco del motore di automobile.