PRESENTAZIONE

La Calabria non è mai stata una regione ricca, sotto il profilo ufologico, sia che si parli di avvistamenti sia che ci si riferisca ad attività di studiosi e appassionati di UFO.

Ciò nondimeno, il primo catalogo regionale di avvistamenti realizzato in Italia fu proprio quello calabrese (Primo rapporto UFO in Calabria, prodotto nel 1973 da Bartolo Crea (Gruppo Ricerche Scienze Occulte) e Giulio Grilletta (Centro Unico Nazionale).

Dopo quel pionieristico tentativo, però, ci fu il vuoto per oltre 30 anni. Non nel senso che non ci fossero ufologi attivi in Calabria, ma nel senso che – quando il CUN lanciò nel 1980 il Progetto Cataloghi Regionali, poi proseguito in seno al Centro Italiano Studi Ufologici - non si riuscì a coinvolgere attivamente nessuno che fosse in grado di prendere in mano un lavoro sistematico di archiviazione e catalogazione della casistica regionale.

Unica eccezione fu, per un breve periodo alla fine degli anni ’80, il socio del CISU Francesco Alfieri che, nell’ambito delle attività della Rete Ufologia Computerizzata, mise insieme un primo elenco informatizzato di casi calabresi.

Abbiamo però dovuto arrivare fino al 2000 perché questo lavoro di archiviazione, analisi e catalogazione sia stato preso in mano da Pietro Torre, e se pare strano che la casistica calabrese sia finita ad un siciliano si pensi che Messina è sempre stata legata alla vicina Calabria (al punto da avere in comune il quotidiano Gazzetta del Sud).

Nel tentativo di stimolare collaborazioni locali e raccogliere materiale documentario, tra il 2000 e il 2004 Torre ha perfino realizzato e fatto circolare un apposito bollettino aperiodico (intitolato Ufo in Calabria ed uscito in dodici numeri) senza peraltro trovare grande aiuto da altre associazioni.

Ad ogni buon conto, tra quanto da lui raccolto negli anni e quanto messo a disposizione dagli archivi centrali del CISU, si è arrivati a realizzare questa monografia, che costituisce un punto

 

Edoardo Russo


Pietro Torre è nato a Milazzo il 2 gennaio 1949. Studioso appassionato dei fenomeni del cielo e della terra, si è laureato in matematica (1974) e poi in scienze naturali (1987), ed insegna materie tecniche e scientifiche. Dal 1973 al 1976 ha fatto parte del Centro Ufologico Barcellonese e fin da allora ha raccolto un consistente archivio di casistica UFO locale. In qualità di socio ordinario del Centro Italiano Studi Ufologici, è responsabile del catalogo provinciale della casistica ufologica messinese, sulla quale ha pubblicato in due volumi la raccolta Misteriosi fenomeni nel cielo della provincia di Messina (Ragusi editore, Messina, 1999 e 2000). Dal 2000 è anche curatore dell’archivio e del catalogo regionale per la Calabria, su cui ha curato per alcuni anni la pubblicazione del notiziario CISU Calabria.


COME ORDINARLA | ELENCO MONOGRAFIE



TORNA ALLA PAGINA INIZIALE


  CISU ONLINE Counter

State consultando il vecchio sito del CISU. Il nuovo è disponibile all'indirizzo www.cisu.org